Secondo

Arancine al Burro Prealpi

  • Porzioni
    Una persona
  • Tempo
    Più di 40 minuti
  • Difficoltà
  • Secondo
Ricetta presentata da
Prealpi
  • Viale Borri, 80
  • VARESE

Preparazione

GIORNO 1:

PREPARATE IL RISO:

Questo ingrediente va preparato con un giorno d’anticipo. Prendete una pentola abbastanza grande e versateci dentro 2,5 lt d’acqua aggiungete nel seguente ordine: 1 cubetto di dado vegetale, 2 bustine di zafferano, 8 foglie d’alloro, 10 gr di sale, 1 pizzico di pepe e 100 gr di Burro Prealpi, mescolate il tutto e mette la pentola sul fuoco.

Quando inizia a bollire abbassate il fuoco fuoco e versatevi un 1kg di riso. Coprite col coperchio e non mescolate finchè l’acqua non si sarà asciugata (15 - 20 minuti circa), dopodichè appunto mescolate e spegnete i fuochi.
Mettete in una teglia capiente e lasciate raffreddare.

PREPARATE LA BESCIAMELLA:

Durante la stessa giornata in cui preparate il riso vi occuperete anche della Besciamella. A fuoco basso in una pentola fate sciogliere 150 gr di Burro Prealpi, aggiungete 150 gr di farina pian piano evitando il formarsi di grumi mescolando con una frusta.

Unite poi 1 lt di latte tiepido e 10 gr di sale senza smettere di mescolare fino a che la consistenza non sia corposa. Versate il tutto in una ciotola e lasciatela raffreddare.

 

PREPARATE IL RIPIENO:

Anche il ripieno va preparato lo stesso giorno del riso.

Una volta raffreddata la besciamella aggiungete 400 gr di mozzarella a cubetti e 200 gr di prosciutto cotto anch’essi a cubetti, mescolate il tutto e coprite con della pellicola trasparente, poi fate riposare in frigo.

GIORNO 2:

Il giorno dopo potrete procedere ad assemblare le vostre arancine.

Iniziate a modellare delle palline col ripieno, nel nostro caso 20 e poggiatele su carta da forno.

Passate ora a modellare le arancine:

per farlo bagnatevi leggermente le mani con dell’acqua e acchiappate un pugno di riso, modellate seguendo la vostra mano e formate un alloggio per il ripieno, ponete in questo incavo una delle palline preparate poco prima dopodichè chiudete premendo l’arancina con entrambe le mani.

PREPARATE IL LEGANTE:

Prendete una ciotola e mescolatevi 140 gr di acqua e 100 gr di farina 00 evitando i grumi.

Con due forchette immergete delicatamente e completamente le vostre arancine, togliete eventuali residui ed impanatela nel pangrattato.

COTTURA FINALE:

In una pentolino preparate dell’olio di semi sufficiente per immergervi le arancine e scaldatelo fino a raggiungere i 170° C.

Friggete le arancine fino a che non saranno dorate e lasciatele poi scolare su carta assorbente, quando saranno abbastanza calde da essere mangiate potrete gustarle con piacere.

Hai ancora voglia di qualcosa di buono?

Alcune ricette simili

Prealpi Chef
Chef Silvio Battistoni
Portata:
Secondo
Difficoltà:

Chicken Tikka Masala

Prodotti |
Prealpi
Portata:
Secondo
Difficoltà:

Polpettone in crosta

Prealpi
Portata:
Secondo
Difficoltà:

Polenta e fagioli all’uccelletto

Prodotti |
Prealpi
Portata:
Secondo
Difficoltà:

Cheese Pudding

Prodotti |
Prealpi